2019
CHI SIAMO
PARTNER
ISCRIZIONI
ARCHIVIO
CONTATTI

2013: 10th edition

august 28
september 7
 
NEWS
FILM
Selezione Ufficiale
Eventi Speciali
Venice Nights
Miu Miu Women's Tales
Progetti Speciali
Notti veneziane
Premio Lux
PROGRAMMA
INCONTRI
INTERVISTE
GALLERY

main sponsor





creative partner




PROGRAMMAZIONE

28/08/2013 h 09:00CasinÚ
Press, Industry

02/09/2013 h 22:00CasinÚ
Pubblico, tutti gli Accrediti
Segue incontro con il pubblico

07/09/2013 h 09:00CasinÚ
Tutti gli Accrediti
Selezione Ufficiale
ALIENATION
di Milko Lazarov
Prima mondiale, Opera prima
Bulgaria, 2013, 77', super 16mm anamorphic, colore

sceneggiatura Milko Lazarov, Kitodar Todorov, Georgi Tenev
fotografia Kaloyan Bozhilov
montaggio Veselka Kiryakova
scenografia Vanina Geleva
costumi Iva Dencheva
suono Aleksander Simeonov
interpreti Christos Stergioglou (Yorgos)Mariana Jikich (Maria)
Ovanes Torosian (Marty)Neda Iskrenova (Irina)Iva Ognyanova (Elena)
Kitodar Todorov (Andrey)Dora Markova (madre di Yorgos)

produttore 
Christo Jivkov
produzioni BNT, Red Carpet
produttore esecutivo Christo Jivkov

contatto Red Carpet
Veselka Kiryakova
Gorublyane, 16 Selishteto Str., Sofia, Bulgaria
Tel.+359 898 610764 - +359 889 705050
lazarov.alienation@gmail.com - redcarpet-films.com

Un uomo è alla guida di una macchina d'epoca e sta per attraversare il confine. È un greco di oltre cinquant'anni. È diretto in Bulgaria, per comprare un bambino. Per poter contrabbandare il neonato, Jorgos ha allestito nel bagagliaio dell'auto uno scomparto segreto mascherato da serbatoio di gas. Il bambino non è ancora nato: il Greco lo aspetta in una casa isolata di montagna insieme alla madre, suo fratello sordomuto e l'ostetrica. La nascita avviene durante una notte di tempesta.

«Alienation è il mio primo lungometraggio. Ho lavorato alla storia fin dal 2008. Avevo intenzione di raccontare una parabola, più che mettere in scena l'inquietante copione di questo business atroce: la vendita di un neonato a uno straniero. Non si tratta di un manuale su come comprare un bambino nella Bulgaria povera. È piuttosto un itinerario su come perdere se stessi. Nel film Alienation la foresta è il mio deserto antico. Nel 2008, ispirato dall'Erlkoenig di Goethe, ho iniziato a scrivere la prima stesura del copione; subito dopo mi misi alla ricerca disperata di un attore. Invitai il celebre interprete greco Christos Stergioglou. Dopo aver letto lo script, inaspettatamente mi disse di sì; fu, questo, un altro elemento chiave per la struttura che stavo creando: oltre alla mia storia, alla mia visione, alla mia foresta, alla mia 16mm, all'assenza di musica e la quasi assenza di dialoghi, ai pochi sussurri e a un paio di canzoni greche». [Milko Lazarov]

Milko Lazarov è laureato all'Accademia Nazionale di Teatro e Arti Cinematografiche (NATFA) di Sofia, dove frequenta il corso di Regia cinematografica e televisiva. È produttore esecutivo e regista dei progetti della BBC per la Televisione Nazionale Bulgara, The Great Bulgarians e The Big Read. È anche regista di numerosi documentari. Ha insegnato come docente al dipartimento di Cinematografia Sperimentale e Regia del NATFA.

2013 Alienation
2009 One hundred years of solitude (doc)
2007 Stefan Stambolov (doc)
2007 Hristo Botev (doc)
2001 Erlkoenig (cm)
2000 Roundabout (cm)



DOWNLOAD

PHOTOGALLERY HIGH RES
© Associazione Culturale Giornate degli Autori - via Panaro 17 (RM) - P.IVA 08079171008 Design: EU-GENIA srl - Webmaster: Daniele Sorrentino