2019
CHI SIAMO
PARTNER
ISCRIZIONI
ARCHIVIO
CONTATTI

2013: 10th edition

august 28
september 7
 
NEWS
FILM
Selezione Ufficiale
Eventi Speciali
Venice Nights
Miu Miu Women's Tales
Progetti Speciali
Notti veneziane
Premio Lux
PROGRAMMA
INCONTRI
INTERVISTE
GALLERY

main sponsor





creative partner




PROGRAMMAZIONE

29/08/2013 h 09:00Casinò
Press, Industry

03/09/2013 h 17:00Darsena
Pubblico, tutti gli Accrediti
Segue incontro con il pubblico

06/09/2013 h 09:00Casinò
Tutti gli Accrediti
Selezione Ufficiale
LA RECONSTRUCCIÓN
di Juan Taratuto
Prima internazionale
Argentina, 2013, 93', HD, colore

sceneggiatura Juan Taratuto
fotografia Nico Hardy
montaggio Pablo Barbieri
suono Catriel Vildosola
scenografia Marlene Lievendag
costumi Roberta Pesci
interpreti Diego Peretti (Eduardo)Claudia Fontán (Andrea)
Alfredo Casero (Mario)María Casali (Ana)Eugenia Aguilar (Cata)

produttore esecutivo Dolores Llosas
produttori Juan Taratuto, Christian Cardoner
Mariano Gold, Mariano Suez, Axel Kuschevatzky
produttori associati Alfredo Odorisio, Guillermo Tofoni
produzione
Concreto Films
Céspedes 3249 P.B. Loft, 0010, Buenos Aires, Argentina
Tel. +54 11 45514700

Eduardo è un lavoratore ossessivo e molto efficiente nel settore petrolifero, privo di qualsiasi emozione. Sembra che la sua storia sia chiusa in una delle stanze della casa in cui vive a Rio Grande. La sua routine solitaria è improvvisamente scombussolata quando gli viene chiesto di andare a Ushuaia per qualche giorno. Recarsi in quel posto e incontrare un vecchio amico e la sua famiglia, diventa un vero banco di prova per la sua vita che apre uno spiraglio per ricostruire il suo passato, il suo presente e, forse, il suo futuro.

«Volevo fare un film sul dolore, un film che affrontasse il sentimento intimo che affiora dopo una perdita, per far scomparire quei fantasmi familiari che non vogliono ritirarsi. Mi ci è voluto del tempo per capire che una grave perdita potrebbe rivelarsi anche come una grande opportunità: che la vita può offrire nuove possibilità e svelare orizzonti inaspettati. La reconstrucción è questa possibilità. Racconta la vita di un uomo che prova a isolarsi dal dolore e che vuole placare i suoi sentimenti lasciandosi alle spalle tutto e tutti. Ma la vita può offrire delle sorprese. Quando tutto sembra portare a un'esistenza insignificante, si apre una porta. L'uomo dimenticato diventa l'uomo necessario. Il dolore degli altri diventa un invito a ricongiungersi. La vita gli dà quella seconda chance che non credeva di esser pronto a cogliere. Una famiglia devastata lo chiama. Il suo passato lo sconvolge abbastanza da cercare per lo meno di redimersi dagli errori precedenti, di liberarsi da un vecchio dolore che non è stato in grado di dimenticare, nemmeno segregandosi nella sperduta Patagonia. Sono cose che succedono, ma anche che passano». [Juan Taratuto]

Juan Taratuto (1971, Buenos Aires, Argentina) studia presso l'Universidad del Cine di Buenos Aires. Prima di tornare a dirigere per il cinema con La reconstrucción, mantenendo il suo stile precedente, ma anche sperimentando nuove forme espressive, realizza tre film: No sos vos, soy yo, ¿Quién dice que es fácil? e Un novio para mi mujer. Quest'ultimo diventa un successo senza precedenti in Argentina. Vincitore del Clarin Award, ottiene premi, tra gli altri, anche ai Festival di Lerida e Tubinga. Nel 2010 dirige per la televisione Blind Dating, vincendo il Martin Fierro Award per la Miglior Miniserie, e ottenendo una nomination agli International Emmy Award negli Stati Uniti. Lavora anche nel mondo della pubblicità realizzando spot di successo.

2013 La reconstrucción
2010 Fallas de origen (cm)
2008 Un novio para mi mujer
2007 ¿Quién dice que es fácil?
2004 No sos vos, soy yo

PHOTOGALLERY HIGH RES
© Associazione Culturale Giornate degli Autori - via Panaro 17 (RM) - P.IVA 08079171008 Design: EU-GENIA srl - Webmaster: Daniele Sorrentino